Puntata del 19 settembre 2017

Il ruolo dell’aspirante

  Nella puntata del 19 settembre 2017:

  • il quadro di assunti/e precari/e e a tempo indeterminato nella scuola: i numeri (veri) degli assunti per questo anno scolastico e i numeri dei precari che aspirano alla cattedra (qui i dati e le tabelle). Come funzionano le graduatorie, quali titoli contano, che affari ci sono intorno?

ASSUNZIONI nella scuola 2017-18: i numeri (veri)

 

Le assunzioni autorizzate e promesse dal MIUR 2017-18

Cattedre realmente disponibili e vacanti versus assunzioni promesse

Alcune cattedre disponibili e (non) autorizzate a Roma

 

 

 

 

RIEPILOGO

DOCENTI: posti vacanti disponibili 52.988; assunzioni autorizzate Miur 51.773 (98%)

PERSONALE ATA: posti vacanti disponibili 12.000; assunzioni autorizzate Miur 6.260 (50%)

PERSONALE EDUCATIVO: posti vacanti disponibili 312; assunzioni autorizzate Miur 56 (18%)

PRESIDI: posti vacanti disponibili …; posti autorizzati Miur 259

Ma arrivati a Settembre, il bilancio è…

ASSUNZIONI  circa 30.000 , posti NON ASSEGNATI circa 22.000.

Se a questi si aggiungono le 85.000 supplenze a tempo determinato, si arriva a oltre 100.000. Alla faccia della fine della supplentite.

Ascolta la puntata dedicata all’argomento.

Puntata del 12 settembre 2017

Comincia il nuovo anno scolastico con 10 vaccini

 Nella puntata del 12 settembre 2017:

Puntata del 13 giugno 2017

Via i fascisti dalle scuole!

 Nella puntata del 13 giugno 2017:

  • nella prima parte della trasmissione una corrispondenza con una precaria del Coordinamento precari scuola sulla mobilitazione delle precari e delle precarie della scuola della scuola dell’infanzia.

    Nella seconda parte la corrispondenza con una compagna dei Cobas scuola di Bologna sulle aggressioni no gender e fasciste alle scuole del territorio di San Pietro in Casale con il pretesto del gender. Qui l’appello dei Cobas scuola di Bologna.

    Ascolta la puntata sul sito della radio

Puntata del 6 giugno 2017

Le prove Invalsi della seconda elementare: analisi e critiche

 Nella puntata del 6 giugno 2017:

  • analizziamo tutte le insipienze contenute nella prova di italiano del test Invalsi di seconda elementare Contraddizione rispetto alle indicazioni nazionali sulla lettura (testi semplici e brevi) e sulla grammatica (obiettivi non presenti nelle indicazioni ma presenti nelle prove Invalsi). Sfasamento tra conoscenze e competenze delle bambine e dei bambini di 7 e quelli di 8 anni. Breve storia dell’Invalsi, dei finanziamenti, dei suoi Presidenti.

    lettura dell’appello dei Cobas scuola di Bologna: contro le intimidazioni neofasciste e cattointegraliste ad una scuola primaria.

    Approfondimenti

  • Gruppo No Invalsi
  • Un esempio di prova: “La multa”

     Ascolta la puntata sul sito della radio

Puntata del 16 maggio 2017

La classe “flippata”: come svuotare la scuola e pensare di farla franca

Nella puntata del 16 maggio 2017:

  • si parla di una delle tante “proposte” che i dirigenti scolastici cercano di imporre per svuotare completamente di contenuti la scuola, nella fattispecie la flipped classroom, attraverso la retorica della modernità.

    Si parla poi di Invalsi e dell’ipotesi di CCNI firmato da Cgil, Cisl, Uil e Snals lo scorso 11 aprile in merito alla “chiamata diretta” da parte dei Ds.

Ascolta la puntata sul sito della radio

Puntata del 23 maggio 2017

Le scuole di Pomezia davanti all’incendio della Eco X

Nella puntata del 23 maggio 2017:

  • gli incendi (che continuano) a Pomezia: confronto in studio con un insegnante dell’Istituto Tecnico di Largo Brodolini a Pomezia; l’intervento della presidente del consiglio di istituto.

Ascolta la puntata sul sito della radio

Puntata del 2 maggio 2017

No Invalsi

Nella puntata del 2 maggio 2017:

  • Nella prima parte della trasmissione si lancia lo sciopero contro i test Invalsi indetti da Cobas e Unicobas per i giorni 3 e 9 maggio (a rischio annullamento): intervento telefonico su struttura prova alle elementari.

    Notizie sulle mirabolanti iniziative dell’Anp, associazione nazionale presidi e sul concorso ministeriale.

    Commento a due voci dell’editoriale apparso sul Corriere delle Sera sabato 29 aprile firmato da Ernesto Galli della Loggia, “Il tabu della bocciatura”.

Ascolta la puntata sul sito della radio

Puntata del 18 aprile 2017

Che genere di Storia nei manuali?

Perché un’insegnante di meno?

Nella puntata del 18 aprile 2017:

ricerca di Elisabetta Serafini

  • abbiamo parlato con Elisabetta Serafini, dottoranda dell’Università di Tor Vergata e insegnante di scuola primaria, del genere di Storia che si racconta nei manuali di scuola primaria e secondaria di primo grado
  • nella seconda parte corrispondenza con un compagno del somMovimento nazioAnale sulla la storia di un’insegnante precaria messa alla gogna per una foto su un sito hard sotto uno pseudonimo che contiene la parola “trans”.

Approfondimenti

“… Esprimiamo la nostra solidarietà all’insegnante, e a tutte le donne che si siano trovate in situazioni simili. Rafforziamo la nostra determinazione nella lotta contro tutte le forme di violenza contro le donne, ma oggi in modo particolare contro la violenza fisica, verbale, economica e politica verso le donne trans, verso le lavoratrici del sesso, verso le donne che per qualunque ragione hanno proprie foto in qualche tipo di sito erotico…”

Ascolta la puntata sul sito della radio