Puntata del 12 dicembre 2017:

Stati generali dello sfruttamento


Nella puntata del 12 dicembre 2017:

  • Il MIUR convoca per il 16 dicembre gli “Stati generali dell’alternanza“, un nebuloso incontro per fingere un dialogo sull’alternanza scuola-lavoro. A Roma e in tutta Italia gli studenti organizzano cortei contro l’alternanza scuola-lavoro.
  • Corrispondenze con studenti della rete ScuoleDiRoma, del Pasteur e del Kant.

Per problemi tecnici questa puntata è andata in onda per intero via internet, via radio solo la seconda parte. 

Ascolta la puntata intera sul sito della radio 

Puntata del 5 dicembre 2017

Verso il contratto il dissenso tace

Nella puntata del 5 dicembre 2017:

  • ancora sul rinnovo del contratto: corrispondenza con un compagno degli Autoconvocati dopo l’assemblea del 4 dicembre.
  • nella seconda parte si dà conto delle dimissioni della sottosegretaria Angela D’Onghia

Ascolta la puntata sul sito della radio

Puntata del 28 novembre 2017

Proni alla firma (del contratto)

Nella puntata del 28 novembre 2017:

  • Report da un’assemblea provinciale dei sindacati firmatari di contratto: la mancanza di volontà di intraprendere una mobilitazione riguardo il rinnovo del contratto.
  • Ultime notizie delle graduatorie di terza fascia di istituto del personale ATA : guai in vista.
  • Infine, torniamo a parlare del liceo Virgilio, e del comunicato del collettivo autogestito degli studenti/esse del Virgilio uscito ieri. Le motivazioni della capagna mediatica contro il Liceo Virgilio: speculazioni edilizie.

Puntata del 21 novembre 2017

Le favole del Virgilio

Nella puntata del 21 novembre 2017:

  • Corrispondenza con una studente del collettivo del Virgilio, per smontare la narrazione (quando non le invenzioni) mediatica di questi ultimi giorni e cercarne un’interpretazione: analisi punto per punto delle favole raccontate dai media (bombe, mafia, droga, sesso, …). A chi giova rappresentare il liceo Virgilio in questo modo?

Puntata del 14 novembre 2017

Roma capitale boicotta le Scuole d’arte e dei mestieri

Nella puntata del 14 novembre 2017:

  • incontro con tre esponenti del Coordinamento docenti delle Scuole d’arte e dei mestieri di Roma capitale, istituzione formativa nata nel 1871 per formare gli “artieri” della neonata capitale. Il racconto delle professionalità presenti nelle quattro scuole: dalla ricchezza dei corsi offerti, ai docenti (quasi un centinaio: di ruolo, pochi, e precari quasi tutti), agli/alle studenti (800). Il blocco delle attività causato dal Comune di Roma che non ha aperto il bando per i docenti e le docenti che dalla fine degli anni novanta lavorano con contratti precari: la mobilitazione di docenti e studenti contro l’inerzia istituzionale e il tentativo di marginalizzare, precarizzare ulteriormente ovvero smantellare questa “eccellenza” romana. Dov’è finito il ritornello della valorizzazione del “made in italy“? L’ombra degli interessi dei privati.

Ascolta la puntata sul sito della radio

Approfondimenti

 

Puntata del 7 novembre 2017

I gendarmi del gender al Miur

clicca per scaricare i testi censurati nel 2014

Nella puntata del 7 novembre 2017:

  • Nella trasmissione parliamo con Massimo Prearo, ricercatore presso l’università di Verona, delle linee guida nazionali del MIUR sull’educazione al rispetto: il connubio tra l’integralismo cattolico e il pensiero della differenza.
  • Nella parte finale parliamo della piattaforma dello sciopero nazionale del 10 novembre: analisi e riflessioni.

Ascolta la puntata sul sito della radio

Approfondimenti

 

  • qui le Linee guida del MIur “Educare al rispetto: per la parità tra i sessi, la prevenzione della violenza di genere e di tutte le forme di discriminazione“.

Puntata del 31 ottobre 2017

Chi detta le Linee (del Miur sul genere)?

 

Nella puntata del 31 ottobre 2017:

  • Nella trasmissione parliamo delle Linee guida varate la scorsa settimane dal Miur “Educare al rispetto: per la parità tra i sessi, la prevenzione della violenza di genere e di tutte le forme di discriminazione“, un testo molto pericoloso spacciato come progressista: il giubilo di “Avvenire”, i componenti del tavolo tecnico, l’analisi del contenuto del Piano, i fondi previsti. (http://www.miur.gov.it/web/guest/-/scuola-fedeli-al-via-il-piano-nazionale-per-l-educazione-al-rispetto-)
  • Nella seconda parte parliamo dei finanziamenti statali alle scuole paritarie.

Puntata del 24 ottobre 2017

Festival Impunita. Anticipazioni sulla legge di stabilità

 

Nella puntata del 24 ottobre 2017:

  • Presentazione di Impunita, Festival della cultura critica dell’infanzia, 27, 28, 29 ottobre, Loa Acrobax, via della vasca navale, 6, Roma: educazione, istruzione, cultura, libri di testo, migrazioni e tanto altro. Approndimento: https://impunitafest.wordpress.com/
  • Nella seconda parte della trasmissione anticipazioni sulla legge di stabilità

Puntata del 17 ottobre 2017

Alternanza scuola sfruttamento. Virgilio occupato

 

  Nella puntata del 17 ottobre 2017:

  • nella trasmissione si parla ancora di Alternanza scuola lavoro, dalla novità di un ennesimo introito per le aziende che aderiscono a questo progetto di addomesticamento al lavoro gratuito, dallo sciopero degli studenti alla polemica scatenata dalla risposta del segretario della Fim Cisl Bentivogli allo slogan “siamo studenti non siamo operai” all’incidente sul “lavoro” di uno studente in alternanza…
  • Nell’ultima parte corrispondenza con il Liceo Virgilio dove gli/le studenti hanno occupato reclamando un’attenzione sul tema importantissimo della sicurezza degli edifici scolastici dopo il crollo del solaio del liceo di via Giulia.

Puntata del 10 ottobre 2017

Insegnanti per lo ius soli. Il crollo al Virgilio.

Nella puntata del 10 ottobre 2017:

  • Nella prima parte corrispondenza con uno studente del Collettivo Autonomo Virgilio per parlare del crollo del solaio in quell’istituto e delle iniziative di lotta per la sicurezza degli edifici scolastici.
  • Nella seconda parte presentiamo l’iniziativa Insegnanti per lo ius soli con la partecipazione di una maestra dell’istituto Carlo Pisacane di Torpignattara che lancia il presidio di venerdì 13 ottobre, ore 16, 30, davanti a Montecitorio per chiedere l’approvazione del così detto Ius soli.