Puntata del 23 gennaio 2018

Il mito delle 18 ore (ancora!)

Nella puntata del 23 gennaio 2018:

  • Nella prima parte della puntata commentiamo alcuni articoli del Messaggero e del Corriere della Sera a proposito del rinnovo del contratto: dal canale privilegiato tra Aran e Associazione nazionale presidi trapela la volontà di rendere obbligatorie alcune mansioni aggiuntive, aumentando di fatto l‘orario di lavoro.
  • Riceviamo una telefonata di un maestro che parla delle lotte delle maestre e dei maestri diplomati sollecitando l’unione delle vertenze, evitando la frammentazione in tante date e in tante sigle.
  • In chiusura un commento sulle dichiarazioni della Ministra Fedeli che strumentalizza la vicenda di molestie al liceo Massimo per proporre un giustizialismo interno al contratto (dimenticando che il liceo Massimo è privato).

Puntata del 2 maggio 2017

No Invalsi

Nella puntata del 2 maggio 2017:

  • Nella prima parte della trasmissione si lancia lo sciopero contro i test Invalsi indetti da Cobas e Unicobas per i giorni 3 e 9 maggio (a rischio annullamento): intervento telefonico su struttura prova alle elementari.

    Notizie sulle mirabolanti iniziative dell’Anp, associazione nazionale presidi e sul concorso ministeriale.

    Commento a due voci dell’editoriale apparso sul Corriere delle Sera sabato 29 aprile firmato da Ernesto Galli della Loggia, “Il tabu della bocciatura”.

Ascolta la puntata sul sito della radio

Puntata dell’11 aprile 2017

Passa la Buona Scuola bis: approvati tutti i decreti

Nella puntata dell’ 11 aprile 2017:

  • si parla dell’approvazione degli 8 decreti delegati che portano a compimento la Buona scuola renziana: excursus delle pochissime novità, pur mancando i testi approvati (qui il comunicato stampa del MIur, con slide e sintesi)
  • la lettura dell’Associazione Nazionale Presidi: della serie anche i presidi “sherpa” piangono
  • la lettura dei movimenti: chiedere il rinnovo del contratto per rilanciare la lotta?
  • annuncio del tema della prossima puntata: il sessismo nei libri di testo

Ascolta la puntata

Puntata n°118 (22 dicembre 2015)

2015: l’annus horribilis della scuola pubblica italiana
presidi contro docenti
Nella puntata del 22 Dicembre 2015 uno sguardo ampio sulle vicende che hanno modificato il dna della scuola pubblica nell’ultimo anno:

  • smascherato il vero obiettivo della legge 107, la precarizzazione del lavoro nelle scuole: docenti, ma anche ata, assistenti spacialistici, servizi mensa, fino ai dirigenti. L’impresa è riuscita attraverso la mortificazione delle lotte delle lavoratrici e dei lavoratori, un’accurata e stomachevole campagna propagandistica, l’appoggio dei poteri forti in italia e all’estero. Il ruolo di clienti e futuri precari di studentesse e studenti
    presidi contro docenti 2
  • L’ultima conferma: le parole dell’Associazione Nazionale Presidi e Alte professionalità (sic), che scrivono di far fuori i “docenti contrastivi” (!) e di adottare la pratica dei Marines del don’t ask, don’t tell. E’ la Buonascuola, bellezza.

 

Ascolta la puntata

Puntata n°54 (28 gennaio)

Della serie Anche i ricchi piangono: i presidi scioperano.

sciopero presidi

Oggi 28 gennaio 2014 abbiamo parlato di:

  • Lo sciopero delle e dei dirigenti scolastici del 23 gennaio, analisi delle rivendicazioni e riflessioni.
  • La situazione relativa al Fis (Fondo di Istituto), cioè l’insieme di risorse finanziarie che arrivano alle singole scuole annualmente per retribuire alcune attività attività.
  • La scandalosa iniziativa della dirigente del Liceo Fermi di Cosenza che ha varato corsi di recupero a pagamento, con tanto di convenzione con una banca per avere un mutuo che permetta alle famiglie di sostenere la spesa.

Ascolta la puntata.

Puntata n°18 (12 febbraio 2013)

 

Una scuola senza sessismo e omofobia

omofobia

Martedì 12 febbraio abbiamo parlato di:

Riascolta la puntata qui.